mercoledì, 18 ottobre 2017
Home » Gatti »

Il gatto abissino

Il gatto Abissino
Il gatto Abissino


Il gatto abissino è una razza felina di origini africane; probabilmente discende dai felini egiziani, i quali diedero il volto alla Dea Bast. E’ caratterizzato da colori intensi, è di taglia media ed ha un corpo ben proporzionato. E’ un gatto molto agile ed ha una muscolatura ben definita ed asciutta.

Dal punto di vista del carattere, si tratta di un gatto affettuoso, socievole e curiosissimo. Normalmente si affeziona in maniera più spiccata ad una sola persona ma adora tutti coloro che gli dimostrano affetto. Ha una particolarità: è possibile portarlo al guinzaglio.

Il gatto abissino: discendente dei felini egiziani
Il gatto abissino: discendente dei felini egiziani

Si adatta benissimo alla vita di appartamento, ma ha bisogno dei suoi spazi. Ama moltissimo la vita all’aria aperta e non soffre in maniera particolare il freddo.

Il gatto abissino è bello da vedere e da vivere: stare al suo fianco è una bella esperienza a causa del suo carattere fiero e ribelle, ma nello stesso tempo privo di collera e dotato di un eccezionale equilibrio. Ama stare in mezzo alla gente e fa di tutto, usando ogni parte del suo corpo per attirare l’attenzione su di se. Per attirare l’attenzione utilizza moltissimo le fusa che, a dire il vero, sono molto rumorose. Oltre alle fusa fa molte acrobazie, che a volte possono risultare eccessive. Il padrone, per frenare la sua impetuosità, deve utilizzare una voce ferma, richiamandolo con serenità e pacatezza, ma anche con decisione.

Il pelo va lucidato ogni giorno con un panno umido di lana. Per il resto non ci sono accorgimenti particolari per prendersi cura di lui.

Per quanto riguarda l’alimentazione, mangia molto rispetto ad altre razze di gatti e non riesce a regolarsi da solo, specialmente quando ancora è un cucciolo.
Il suo carattere impetuoso lo porta ad essere sempre in movimento e, proprio per questo motivo, brucia tantissime calorie. Per questo motivo gli sprechi energetici vanno compensati con una dieta adeguata: bisogna alternare croccantini con carne umida, riso e verdure.

Leggi anche:  L’acqua: un elemento fondamentale per i gatti

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)