Alimentazione cani: le regole generali

Consigli alimentazione dei cani
Segui i nostri utili consigli sull'alimentazione dei cani

Segui i nostri consigli per l’alimentazione del cane: cibo per i cuccioli, differenza tra secco e umido, il cibo casalingo. Gli errori da evitare, le cose da sapere.

Una alimentazione sana ed equilibrata assicura all’animale un benessere legato alla forma e alla longevità.

Le regole generali sono quelle di somministrare i pasti ad orari fissi e nello stesso luogo. Quest’ultimo deve essere tranquillo e appartato, evitate che i bambini si aggirino intorno alla ciotola poiché questo potrebbe provocare irritabilità nel cane.

C’è una varietà enorme di prodotti per l’alimentazione dei cani disponibile sul mercato, con caratteristiche nutrizionali diverse. È importante valutare bene cosa contengono le confezioni ed eventualmente chiedere al veterinario quali ingredienti non devono mancare nella dieta del vostro cane.

Consigli alimentazione dei cani
Segui i nostri utili consigli sull’alimentazione dei cani

Le proteine sono la materia prima dell’organismo del cane. Gli zuccheri invece non sono assimilati tutti allo stesso modo: glucosio e fruttosio con facilità, gli altri sono meno digeribili, soprattutto il lattosio.
I grassi non devono superare il 10% dell’apporto totale quotidiano, l’eccesso porta all’obesità, a malattie cardio-circolatorie e alla vecchiaia precoce.
Le vitamine sono importanti soprattutto per i cuccioli: l’organismo non le sintetizza tutte, perciò alcune è necessario assumerle.

I cuccioli dovrebbero mangiare circa quattro volte al giorno, si potrà passare gradualmente alle due volte.

Gli alimenti si distinguono in secco, umido e “casalingo”. Il secco è solitamente un pasto completo, che non necessita di integrazioni. Si distinguono diverse confezioni in base ad alcune caratteristiche del cane: puppy per i cuccioli, regular per i cani adulti, premium per coloro che svolgono un’intensa attività fisica e light per coloro in sovrappeso e che conducono una vita sedentaria.
L’umido deve essere somministrato in quantità maggiore rispetto al secco poiché è costituito perlopiù da acqua che fa aumentare il peso del cibo ma senza modificare le proprietà nutrizionali.
Gli alimenti casalinghi possono essere dati come integrazione al secco, evitando però gli scarti ed i cibi troppo grassi.

Una dieta equilibrata e sana eviterà dunque al vostro amico l’insorgere di alcune malattie e disfunzioni, renderà il suo pelo magnifico e contribuisce alla sua longevità.

About Marco Amicissimi

Marco Amicissimi
Appassionato scrittore e amante degli animali, condivide le sue esperienze sul blog Amicissimi
guest

3 Commenti
Più recenti
Più vecchi
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti
ROARIA
ROARIA
8 anni fa

Salve,per favore amo troppo il mio hermes e’ un bichon bolognese ,vorrei una corretta alimentazione affinche’ vivi il piu’ possibile,,a dir il veri fin ‘ora che ha 20 mesi ha quasi sempre mangiato le crocchette poi gli ho inserito riso pasta tacchino verdure ,praticammente alcuni nostri cigi ma senza alcun condimento,ho deciso cosi perche’ ho capito che anche le crocchette migliori hano sempre conservanti e condimenti.ho pensato ad un fresco ,appena preparato…cosa ne pensate?

antonio abbate scaffa
antonio abbate scaffa
In risposta a  ROARIA
8 anni fa

L’alimentazione casalinga comporta vari rischi, uno in particolare: somministrare per sbaglio quantità o cibi sbagliati, cosa che a lungo andare può causare obesità o altri problemi di salute. Se vuoi un consiglio, scegli un marchio affidabile e sicuro e LEGGI BENE L’ETICHETTA! Ricorda che la pubblicità dice un sacco di bugie, fidati solo del passaparola e di te stessa: se il tuo cane mangia con gusto, senza abbuffarsi (quando mangiano troppo dipende dai cibi ricchi di appetizzanti, che sono come una droga per loro, non riescono a farne a meno e preferiscono sempre e solo un alimento… al punto che… Leggi tutto »