mercoledì, 13 dicembre 2017
Home » Cani »

Il pastore Tedesco, “cane lupo”

Cane Lupo: il Pastore tedesco
Un bellissimoe semplare di "Cane Lupo": il Pastore Tedesco


Alcuni chiamano il Pastore Tedesco erroneamente “cane lupo” perché è una delle razze che più si avvicina al suo antenato.

È di taglia media, leggermente allungato e con una struttura muscolosa e solida. La testa è cuneiforme e si restringe in prossimità del muso abbastanza allungato. Gli occhi sono a mandorla e non sporgenti, di colore scuro. Le orecchie sono piccole, a punta, sempre erette; questa posizione gli conferisce un portamento sempre all’erta. La coda deve arrivare almeno fino all’altezza del garrese, ricoperta da pelo lungo nella parte inferiore e portata pendente. Gli arti anteriori sono dritti e paralleli, quelli posteriori leggermente inclinati con una muscolatura ben sviluppata.

Cane Lupo: il Pastore tedesco
Un bellissimoe semplare di “Cane Lupo”: il Pastore Tedesco

Il pelo del pastore tedesco è duro, con sottopelo e di colore nero con focature rosse, brune o gialle; nero e grigio con sfumature più scure. La maschera e la sella sono nere.
L’individuo maschio può arrivare ai 65 cm per un peso che varia tra i 30 ed i 40 Kg, mentre la femmina è alta dai 55 ai 60 cm per un peso da 22 a 32 Kg.

Questa razza è calma, docile, facilmente addestrabile. È un cane sicuro di sé, coraggioso e con un portamento fiero.

Si distingue per le sue capacità di apprendimento e quindi di aiuto all’uomo. Infatti, grazie anche al suo fiuto, è utilizzato dalle forze dell’ordine come cane antidroga e nel cercare persone scomparse o disperse dopo una catastrofe: un esempio è il terremoto in Abruzzo, dove molti pastori hanno contribuito al ritrovamento di persone che giacevano sotto le macerie.
È anche un cane da guida per non vedenti, un cane da pastore e un cane da guardia.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)